I mercati mondiali continuano a scivolare

Written by Daniel Becker on . Posted in Notizie

I mercati mondiali continuano a scivolare 5.00/5 (100.00%) 2 votes

Lunedì è iniziata una nuova settimana borsistica, ma non è cambiata la tendenza al ribasso. Si teme soprattutto per il debito in Europa.
Dopo la breve ripresa di venerdì, lunedì le scorte hanno continuato a scendere. Alla chiusura sono scesi il Dow Jones Industrial Average dello 0,9 per cento, l’indice azionario Standard & Poor dello 1.2 per cento e il Nasdaq Composite Index dell’ 1,1 per cento.

In Europa lo Stoxx Europe 600 ha perso l’1,7 per cento. Il FTSE 100 a Londra è sceso dell’1,4 per cento, in Germania il DAX ha perso l’1,2 per cento e il francese CAC 40 l’1,7 per cento.

Sul versante valutario, l’indice del dollaro ICE venerdì è salito a 82,412 da 82,302.

Tuttavia il dollaro è sceso nei confronti dello yen, scambiato venerdì a 97.66 rispetto a 97.73.

L’euro (EURUSD) è sceso a 1,3122 dollari da 1,3138 dollari. Il dollaro è salito contro il dollaro canadese (USDCAD) a 1,0482 dollari, rispetto ai 1,0456. La sterlina britannica (GBPUSD) si è invece opposta al trend, raggiungendo 1,5439 dollari da 1,5428 dollari.

Il dollaro australiano (AUDUSD) venerdì è rimbalzato dopo i recenti cali, toccando 92,74 centesimi di dollaro da 92,45.
Infine, i rendimenti sui titoli del Tesoro USA a 10 anni si sono spinti sopra il 2,6 per cento lunedì. Il benchmark a 10 anni del Tesoro ha registrato il più alto incremento settimanale.

Tra le materie prime, oro, argento e platino sono crollati ai minimi degli ultimi anni per le vendite dei metalli preziosi, causate dall’idea che un aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti, un rallentamento di acquisti di asset della Fed e la crisi creditoria cinese avrebbe frenato la domanda.