Opzione Bitcoin

Opzione Bitcoin 5.00/5 (100.00%) 2 votes

Cosa sono

bitcoinIl Bitcoin è una moneta elettronica virtuale, inventata nel 2009 da Satoshi Nakatomo. I Bitcoin si possono utilizzare in qualunque paese senza alcun intermediario. Non essendo soggetti a controllo bancario, inoltre, non sono manipolabili nel loro valore. Per queste caratteristiche il Bitcoin può essere utilizzato come moneta virtuale nell’acquisto di beni. Il valore reale della moneta sta sperimentando ha una crescita costante e intensa. Soltanto un anno fa, difatti, un Bitcoin valeva alcuni dollari, mentre oggi ne vale più di 75. A fine 2012, erano stati emessi Bitcoin per un valore complessivo di 140 milioni di dollari, a maggio 2013, ne circolavano 1.4 miliardi di dollari. Ultimamente i Bitcoin hanno fatto la loro comparsa in Germania, dove alcuni negozi consentono pagamenti in Bitcoin.

Vantaggi e svantaggi nell’uso di Bitcoin

Il grande vantaggio del Bitcoin è quello di consentire in maniera facile il trasferimento di valori ovunque. Tuttavia, questa grande potenzialità d’uso presenta alcuni problemi di sicurezza, che solo l’utilizzo corretto del Bitcoin può permettere di superare.
I Bitcoin mostrano, attualmente, diversi svantaggi.

Poiché il prezzo di un Bitcoin può subire marcati aumenti o diminuzioni nel breve periodo sia per la sua “giovinezza” che per altre cause, quali i mercati illiquidi, non è consigliabile conservare i propri risparmi in Bitcoin. Bisogna considerare, piuttosto, questa moneta come un investimento ad alto rischio, senza mettere a repentaglio denaro che non ci si può permettere di perdere. Nei pagamenti in Bitcoin, molti provider di servizi, per cautelare i clienti dalle oscillazioni dei prezzi, offrono la conversione immediata nelle valute ufficiali.

Inoltre, le transazioni “Bitcoin” vengono registrate pubblicamente e in rete, per cui chiunque può vedere il bilancio e le transazioni di ogni indirizzo informatico. Tuttavia, l’indirizzo è anonimo e non si può associare un indirizzo Bitcoin al suo titolare, se quest’ultimo non rilascia informazioni anagrafiche durante una transazione.
Infine, poiché il Bitcoin non costituisce una valuta ufficiale, la maggior parte delle istituzioni richiedono, tra le imposte sulle plusvalenze dei valori, anche quelle sui Bitcoin.

Come si possono usare i Bitcoin nel trading

Poiché il Bitcoin è una moneta, nel trading la coppia di valute Bitcoin/USD si comporta esattamente come qualunque altra coppia di valute regolarmente scambiate sui mercati. Pertanto, i Bitcoin possono costituire un assett delle opzioni binarie.
OptionWeb, il primo broker di opzioni binarie dotato di autorizzazione della CONSOB italiana, ha recentemente inserito nella sua piattaforma la possibilità di fare trading sulla coppia Bitcoin/USD.

Come acquistare i Bitcoin in Italia

In Italia al momento la modalità più veloce per acquistare Bitcoin, di fatto la più utilizzata, è la ricarica della carta Postepay, che consente di bloccare il prezzo dei Bitcoin al momento della richiesta e, dopo aver ricaricato la carta, di ricevere la valuta dal proprio rivenditore di fiducia. Invece, se si utilizza il bonifico per pagare i Bitcoin, trascorrono giorni e in tale arco di tempo il prezzo della moneta può modificarsi in positivo o in negativo. Con i Bitcoin la regola è la velocità. Bisogna, ad ogni modo, essere certi del rivenditore, altrimenti si corrono dei rischi in quanto la ricarica della Postepay è una pratica non corretta.

Conclusioni

Abbiamo cercato di evidenziare le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi della moneta elettronica Bitcoin. In definitiva, attualmente bisogna attendere un consolidamento sul mercato dei Bitcoin per poterli considerare esattamente come le altre valute. Dal punto di vista degli investitori, il trading su coppie di valute con Bitcoin presenta un alto rischio anche se vi sono buone opportunità di rendimento. Da tenere d’occhio e da studiare attentamente, come tutti i fenomeni nuovi.